Black Comedy

Brindsley Miller è un artista spiantato e senza midollo spinale alla sua grande occasione: il miliardario e specialista d'arte Georg Bamberger questa sera andrà a casa sua per valutare l'acquisto di alcune opere.

Caso vuole che la stessa sera arriverà anche il colonnello Melkett, la cui figlia Carol è fidanzata con Brindsley.
Per fare colpo sul colonnello, Brindsley e Carol sostituiscono il povero mobilio dell'artista con quello di Harold Gorringe, un vicino commerciante in antichità attualmente in vacanza.

Purtroppo, o per fortuna, durante i preparativi un black out lascia i due al buio. Arriva una vicina, miss Furnival amica di Harold, arriva il colonnello e... arriva anche Harold, rientrato in anticipo causa maltempo.

In una rocambolesca e comica serie di gags, Brindsley approfittando del buio riesce a riportare una parte dei mobili a casa di Harold.

Intanto il gruppo approfondisce le conoscenze al buio, finché si arriva a parlare di una certa Clea, ex fidanzata di Brindsley, che per come viene evocata evidentemente non gode di grande simpatia.

Peccato che Clea nel frattempo sia tornata, si sia intrufolata nel gruppo e, con la complicità del buio, abbia ascoltato tutta la conversazione ...

L'autore: Peter Shaffer è nato a Liverpool, England, il 15 maggio 1926, col suo gemello Anthony, anch'esso scrittore. Shaffer ha studiato storia alla Cambridge University ed ha fatto diversi strani lavori come il minatore, il commesso e l'assistente al New York Public Library prima di scoprire la propria vena drammatica. Il primo lavoro di Shaffer, The Salt Land (1954) è stato presentato alla BBC. Incoraggiato dal successo, Shaffer ha continuato a scrivere imponendosi nel 1958 con la produzione di "Five Finger Exercise" che ha vinto l'Evening Standard Drama Award. I copioni di Shaffer contengono un mix di drammi filosofici e commedie satiriche, tra cui Black Comedy (1965). Shaffer ha inoltre scritto Amadeus (1979), ispirato alla vita di Wolfgang Amadeus Mozart ed al compositore di corte Antonio Salieri. Lo spettacolo, che ha vinto con oltre 1000 repliche il Tony Award nel 1981 come miglior spettacolo, ha ispirato anche l'omonimo film (1984), che ha vinto a sua volta otto Academy Awards tra cui quello per il miglior film.

 

Personaggi ed interpreti

BRINDSLEY MILLER
artista spiantato e smidollato
Pietro NEVOLO
CAROL MELKETT
attuale fidanzata di Brindsley
Maria Sole COCHIS
Col. MELKETT
colonnello burbero padre di Carol
Alessandro VIGNALE
HAROLD GORRINGE
vicino di Brindsley, commerciante in antichità
Alberto CHIESURA
Sig. SCHUPPANZIG
impiegato della compagnia d'elettricità
Liborio SIGNORINO
CLEA
ex fidanzata di Brindsley
Daniela COCCA
Miss FURNIVAL
vicina di casa di Brindsley e Harold
Patrizia PAPANDREA
GEORG BAMBERGER
milionario appassionato d'arte
Davide Serafino / Paolo Nigro
 
Regia Duilio BRIO
Direzione di scena Alessandro RADA
Musiche Gianni SANTORO

Pietro Antonio Nevolo, Maria Sole Cochis, Alessandro Vignale, Alberto Chiesura, Liborio Signorino, Daniela Cocca, Patrizia Papandrea, Antonio Lisanti


homepage ARTEMedia