Brividi in pillole di risate

performance per ragazzi

 
Tre personaggi sul palco, quasi tre clown che nella preparazione della performance ci hanno fatto pensare all’opera di Beckett “Aspettando Godot” (da qui i nomi scelti per i personaggi) ...

La performance si avvicina allo spettatore sottoforma di lezione semiseria sulla letteratura per ragazzi, fornendo brevemente alcuni elementi nozionistici (fiaba, favola e morale) e rimarcando l’orrore di cui questo filone narrativo è intriso per tramite di elementi quali la paura, la compassione e la tristezza, spesso anche in assenza di un lieto fine, sacrificato sull’altare della morale. Pozzo dirige dunque il gioco e narra fedelmente alcuni racconti più o meno noti della letteratura per ragazzi, mentre Vladimiro ed Estragone in "formato" scolaretti, come due marionette viventi, ripercorrono le gesta dei personaggi trasformando gli elementi drammatici in farsa.

Lo spettacolo è arricchito da suoni ed immagini proiettate su un teatrino facente parte della scenografia e da una forte caratterizzazione dei personaggi, anche attraverso una grande varietà di trucchi e costumi.L’obiettivo, come traspare nella rappresentazione, non è naturalmente dissacrare opere che per certi versi rappresentano dei capolavori della letteratura, ma anzi di indurre i giovani spettatori a trovare vie alternative per avvicinarsi a temi e soggetti che vissuti nella loro essenza drammatica possono intimorire ed essere rifiutati.

 

Per il tema trattato e lo schema drammaturgio seguito, lo spettacolo è adatto a tutti i ragazzi da 3 a 110 anni.La performance può essere rappresentata anche in spazi non convenzionali in quanto utilizza una scenografia semplice quanto incisiva e due quinte che possono essere messe a disposizione da Artemedia. <

 

PERSONAGGI ED INTERPRETI
POZZO - Giuliana Bevilacqua
ESTRAGONE - Duilio Brio
VLADIMIRO - Matteo Giunti

REGIA e DIREZIONE DI SCENA
Carlos VELAZQUEZ


homepage ARTEMedia